La sottile elevazione del coaching, con Olga Manini

La sottile elevazione del coaching, con Olga Manini

Vivere la versione più elevata della propria vita è possibile, ma questo spesso non avviene a causa di blocchi emotivi, mentali, energetici.

La trasformazione del coaching parte proprio da qui: dalle profondità per poi svilupparsi in elevazione, come è stato per la coach LUNA certificata Olga Manini.

In questa intervista ci racconta del percorso svolto in LUNA Scuola di Coaching per l'Anima, dove è uscita fuori tutta la sua vera essenza.


Benvenuta Olga!

1. Ci racconti chi sei e cosa fai?

Mi chiamo Olga Manini e sono una Elevation coach. Nello specifico supporto le donne a diventare e ad incarnare la loro versione più elevata partendo dalle profondità della loro Essenza più pura e autentica.

2. Cosa ti ha portata a imparare il coaching?

Il coaching è arrivato circa 10 anni fa, in un periodo della mia vita molto buio, ed è stato capace di trasformarmi e trasmutarmi.

Da 10 anni avevo questo sogno nel cassetto, aiutare le persone esattamente come sono stata aiutata io.

È stato lo strumento che su di me ha fatto la differenza, e quando vedi una potenza del genere nasce naturalmente in te il desiderio di impararlo e metterlo in pratica al servizio degli altri.

3. Che tipo di trasformazione ed evoluzione porti nel mondo?

Credo fortemente e fermamente che tutte noi abbiamo il diritto e ci meritiamo di vivere la versione più elevata della nostra vita e di incarnare noi stesse la nostra versione più elevata. Ma questo spesso non avviene a causa di blocchi emotivi, mentali, energetici.

La trasformazione che porto parte proprio da qui, dalle profondità per poi svilupparsi in elevazione: dal campo emozionale, che è alla base di tutto il lavoro che faccio con le mie clienti, al campo energetico, altro punto cardine della naturale evoluzione che porto, e infine al campo mentale.

4. Qual è il tuo genio e cosa rende unico il tuo approccio?

Il mio genio risiede proprio in questo: sono in grado di far diventare le donne che lavorano con me la loro versione più elevata. L'ho sempre fatto in vita mia, ciò che è cambiato è che adesso ho strumenti, competenze, conoscenze ed esperienza.

Il mio è un approccio che accoglie e supporta la persona in profondità . La peculiarità è l'elevata consapevolezza che contraddistingue tutte le mie clienti al termine dei percorsi, perché andiamo a toccare non solo il conoscibile mentale, ma anche il mondo acquatico delle emozioni, il sottile animico e le frequenze energetiche.

5. Al termine di LUNA, come sei cambiata e cosa si è trasformato nella tua vita?

Posso dire "tutto"? Sono diventata completamente un'altra persona, o meglio, è uscita fuori la mia vera essenza. Non che prima la stessi nascondendo, ma ero proprio io che non mi davo il permesso di farla fuoriuscire per diversi blocchi che si sono sciolti nell'arco del percorso formativo.

Anche la mia vita professionale è cambiata: mi sono licenziata dalla "cattedra" per incarnare a pieno la professione di coach.

6. Cosa consigli a chi desidera diventare coach?

Di mettersi in gioco al 100%. È un percorso che cambia in primis se stessi e solo incarnando la propria vera essenza è possibile portare poi una reale trasformazione nel mondo.

Credici! Se è il tuo perché, quello più profondo e puro, credici con tutta te stessa e non mollare: ci sono anime là fuori che stanno solo aspettando te e il tuo genio.

La sottile elevazione del coaching, con Olga Manini

Trovi Olga Manini su:


Anche tu hai il desiderio di facilitare la trasformazione e vorresti conoscere il Coaching dell'Anima come strumento di crescita personale e professionale?

Vola a immergerti nel corso gratuito Vita da Coach e scopri come iniziare a vivere e prosperare con il Coaching dell'Anima.